Le donne over perdono la loro libido

Le donne over perdono la loro libido

Disponibile per tutte le festività di Aprile e Maggio.

Troverai: Le donne over perdono la loro libido

Aiuto le Donne, scrivo e faccio ricerche sul sesso e relazioni da oltre 30 anni e ho aiutato numerose Donne  a rimettere in carreggiata la loro vita sessuale.
Ho scritto questo articolo visto le numerose insicurezze, rese, paure ecc che hanno le donne dai 50 in poi.

Le donne over generalmente hanno un desiderio sessuale o una libido inferiore a causa della transizione fisiologica, psicologica e sociale legata all’età.

Sebbene la libido si riduca gradualmente con l’età sia negli uomini che nelle donne, le donne sono da due a tre volte più suscettibili a tale declino. L’emotività femminile è molto diversa da quella maschile, per questo serve capire l’importanza del piacere anche per la Donna.

Ma una vita sessuale felice e sana dopo i 60 anni è realistica e raggiungibile?

SÌ!

Le persone di 60, 70, 80 e persino 90 anni possono continuare a fare sesso per tutto il tempo che desiderano. E se hai problemi, i medici sono in grado di aiutarti. Ci sono molti vantaggi nel rimanere sessualmente attivi e molti modi in cui i medici possono aiutare se il sesso è diventato doloroso, fastidioso, se vengono esclusi problemi organici ci sono altre soluzioni,

Perché le donne over hanno una libido ridotta?

 

Una riduzione del desiderio sessuale si verifica comunemente nelle donne tra i 40 ei 50 anni e può essere associata a cambiamenti legati alla menopausa nel livello di estrogeni nel sangue.

Le donne che sperimentano una menopausa improvvisa a causa di ovariectomia o chemioterapia generalmente mostrano una maggiore riduzione della libido rispetto a quelle che sperimentano la menopausa naturale.

Un improvviso calo dei livelli ematici di estrogeni e testosterone a causa della menopausa improvvisa può essere responsabile di questo.

Nella menopausa naturale , una riduzione dei livelli di estrogeni e testosterone spesso porta ad assottigliamento del rivestimento vaginale, perdita di elasticità vaginale, tono muscolare e lubrificazione, atrofia del clitoride e della vagina e riduzione della sensibilità.

Tutti questi eventi collettivamente causano disagio vaginale, dolore nella zona pelvica e difficoltà di penetrazione, portando a una riduzione della libido.

Fattori psicologici come percezioni sociali negative sui cambiamenti fisici legati all’età possono anche influenzare in modo significativo il desiderio sessuale delle donne.

Le donne che rimangono positive riguardo al processo di invecchiamento e mantengono la fiducia in se stesse possono persino sperimentare un aumento della libido. Al contrario, le donne che percepiscono i segni dell’invecchiamento come poco attraenti, scarsa immagine corporea e perdita di femminilità spesso soffrono di una riduzione del desiderio o della spinta sessuale.

Uno studio condotto su donne di età superiore ai 60 anni ha rilevato che circa il 55% delle donne sposate è sessualmente attiva rispetto al 5% delle donne non sposate. È interessante notare che è stato scoperto che la soddisfazione sessuale aumenta con l’età nelle donne.

Nonostante abbiano una bassa libido, le donne spesso sperimentano eccitazione e orgasmo anche in età avanzata.

Il deterioramento della salute legato all’età può anche influenzare la libido nelle donne. Ad esempio, le donne con problemi cardiaci hanno ridotto l’afflusso di sangue agli organi sessuali, inclusa la vagina, con conseguente mancanza di lubrificazione ed eccitazione. Inoltre, alcuni medicinali usati per trattare problemi di salute, come l’ipertensione, il diabete, la depressione e l’incontinenza, possono ridurre il desiderio sessuale nelle donne.

Secondo uno studio recente, la libido nelle donne può essere influenzata in gran parte a causa della scarsa salute mentale e fisica, della mancanza di comunicazione con il partner e dell’assenza di vicinanza emotiva.

La qualità e la durata della comunicazione sessuale con il partner influiscono notevolmente sul desiderio sessuale di una donna.

La libido ridotta è motivo di preoccupazione?

 

Per molte donne, una riduzione della libido non influisce in modo significativo sulla loro attività sessuale complessiva e sulla qualità della vita. Tuttavia, una mancanza cronica o ricorrente di libido a volte causa disagio emotivo, come ansia e depressione.

Una persistente mancanza di desiderio, una condizione comunemente nota come disturbo del desiderio sessuale ipoattivo, può portare problemi di relazione, se non affrontata con una comunicazione sessuale aperta tra i partner.

 

Come ritrovare il desiderio sessuale?

 

La buona notizia è che sono disponibili interventi efficaci per recuperare la libido. Alcune strategie utili per migliorare il desiderio sessuale nelle donne includono:

Per ogni informazione contattami, sia per i programmi tantrici o per consulenze emotive mentali.

Info Utili
Tutti i Servizi

Servizi per il benessere psicofisico

Consulenza gratuita telefonica

Riceverai una chiamata telefonica

Desideri una consulenza? Apri qui
Contattami Senza impegno

Dal Lunedi alla Domenica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le informazioni contenute nel sito sono intese solo come guida informale e non devono essere trattate come sostituti di una consulenza medica. Ti consiglio a consultare il tuo medico di famiglia prima d’intraprendere qualsiasi trattamento se hai problemi di salute  e/o stai assumendo farmaci. In modo che medico o lo specialista escluda problemi organici.

Apri WhatsApp
1
Ciao come posso aiutarti?
Se preferisci direttamente con una chiamata al +39 3899524334. Per favore scrivimi la città da dove scrivi grazie.
Disponibile dal Lunedì alla Domenica H24.