Sesso e sessualità per donne dopo i 50 o 60 anni

Massaggi per i Ponti e tutte le Festività Natalizie, Natale santo Stefano, Ultimo e Primo dell’anno e Gennaio.

Sesso e sessualità per donne dopo i 50 o 60 anni

Sesso e sessualità per donne dopo i 60 anni

Scrivo e faccio ricerche sul sesso e sessualità femminile e relazioni da oltre 15 anni, ho aiutato numerose donne e coppie a rimettere in sesto la loro vita sessuale.

Ho approfondito e risolto tante situazioni sul calo del desiderio e delle insicurezze della donna.

Scrivo questo articolo perchè molte donne dai 40 con un aumento esponenziale dai 53 in poi per il cambiamento che si avvicina. Noto che negli ultimi cinque anni sono aumentate le donne dai 25 ai 40 con basso desiderio, dolori o altre situazioni che limitano il piacere.

Sesso e sessualità per donne dopo i 50 o 60 anni

Numerosi studi mostrano che le donne sono ancora sessualmente attive oltre la settima decade di vita. Un nuovo studio pubblicato dice che almeno una donna su sette di età compresa tra 65 e 79 anni ha una disfunzione del desiderio sessuale ipoattivo.

Le donne generalmente hanno un desiderio sessuale o una libido più bassi a causa della transizione fisiologica, psicologica e sociale legata all’età.

Sebbene la libido si riduca gradualmente con l’età sia negli uomini che nelle donne, le donne sono da due a tre volte più suscettibili a tale declino.

Perché le donne dai 50 in poi hanno una libido ridotta?

Una riduzione del desiderio sessuale si verifica comunemente nelle donne tra i 40 e i 50 anni e può essere associata a variazioni del livello di estrogeni nel sangue legate alla menopausa.

Le donne che sperimentano una menopausa brusca a causa di ovariectomia o chemioterapia generalmente mostrano una maggiore riduzione della libido rispetto a quelle che sperimentano la menopausa naturale.

Un improvviso calo dei livelli ematici di estrogeni e testosterone dovuto alla menopausa brusca può essere responsabile di ciò.

Nella menopausa naturale, una riduzione dei livelli di estrogeni e testosterone porta spesso ad assottigliamento del rivestimento vaginale, perdita di elasticità vaginale, tono muscolare e lubrificazione, atrofia del clitoride e della vagina e riduzione della sensibilità.

Tutti questi eventi causano collettivamente disagio vaginale, dolore nell’area pelvica e difficoltà di penetrazione, con conseguente riduzione della libido.

Anche fattori psicologici come le percezioni sociali negative sui cambiamenti fisici legati all’età possono influenzare in modo significativo il desiderio sessuale delle donne.

Le donne che rimangono positive riguardo al processo d’invecchiamento e mantengono la fiducia in se stesse possono anche sperimentare un aumento della libido. Al contrario, le donne che percepiscono i segni dell’invecchiamento come poco attraenti, scarsa immagine corporea e perdita della femminilità spesso soffrono di desiderio o pulsione sessuale ridotti.

L’intimità emotiva è un altro fattore importante che può influenzare la libido di una donna. Avere un partner con disfunzione erettile o indisponibilità del coniuge o del partner intimo può influenzare significativamente la libido nelle donne.

Nonostante abbiano una bassa libido, le donne spesso provano eccitazione e orgasmo anche nella loro vecchiaia.

Il deterioramento della salute legato all’età può anche influenzare la libido nelle donne. Ad esempio, le donne con problemi cardiaci hanno ridotto l’afflusso di sangue agli organi sessuali, compresa la vagina, portando alla mancanza di lubrificazione e di eccitazione. Inoltre, alcuni medicinali usati per trattare condizioni di salute, come ipertensione, diabete, depressione e incontinenza, possono ridurre il desiderio sessuale nelle donne.

Secondo uno studio recente, la libido nelle donne può essere influenzata in gran parte a causa della scarsa salute mentale e fisica, della mancanza di comunicazione con il partner e dell’assenza di vicinanza emotiva.

La qualità e la durata della comunicazione sessuale con il partner hanno un grande impatto sul desiderio sessuale di una donna.

La libido ridotta è una questione di preoccupazione?

Per molte donne, una riduzione della libido non influisce in modo significativo sulla loro attività sessuale complessiva e sulla qualità della vita. Tuttavia, una mancanza cronica o ricorrente di libido a volte causa stress emotivo, come ansia e depressione.

Una persistente mancanza di desiderio, una condizione comunemente nota come disturbo da desiderio sessuale ipoattivo, può portare problemi di relazione, se non affrontata con una comunicazione sessuale aperta tra i partner.

In conclusione, se mi chiedi fino a che età una donna può avere rapporti ti dico fino a 100 anni :). Le insicurezze fanno parte di un accumulo di stress di ogn entità e situazioni mai superate. Non pensare che la tua pelle sia brutta o fare paragoni con ragazze di 20 anni sull’aspetto. Non demorlizzarti se cala la lubrificazione, non buttarti giù dopo la menopausa la vita continua c’è una soluzione a tutto.

Che tu sia una donna single, sposata o fidanzata puoi riprendere la tua vita in mano a livello sessuale, passionale, emotivo.

Se desideri maggiori informazioni contattami senza impegno, ho la soluzione personalizzata e mirata.

“Se sei pronta per iniziare il tuo viaggio nella terra delle relazioni corpo-mente, libera da sensi di colpa, vergogna e biasimo, alla ricerca di potenziamento e guarigione o miglioramento, questo sito con suoi servizi è una guida e una risorsa preziosa”.

Disponibilità su misura

 

Dal Lunedì alla Domenica

Orari Diurni e Serali

H24/7

Tel: +39 3775258604

Se sei soddisfatta della tua vita, non solo stai vivendo bene, ma stai anche conducendo una vita felice.

. Pensiero Positivo Italia. – Legge di Attrazione OfficialMental Coach Francesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post